LA STATUA DELLA MADONNA DI LORETO OSPITE D’ONORE NELL’AEROSTAZIONE DI CUNEO-LEVALDIGI

Condividi questa pagina
  • 106
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

LA STATUA DELLA MADONNA DI LORETO OSPITE D’ONORE NELL’AEROSTAZIONE DI CUNEO-LEVALDIGI

Secondo la tradizione, la dimora della Vergine Maria venne portata in volo per mano degli Angeli, nella notte tra il 9 ed il 10 dicembre 1294, da Nazareth a Loreto, questo prodigioso volo convinse PAPA BENEDETTO XV il 24 marzo 1920 a nominare la VIRGO LAURETANA, MADONNA DI LORETO, protettrice dell’Aviazione.
In onore alla Santa Vergine si è svolta ieri la S. Messa all’interno dell’Aeroporto Alpi del Mare di Levaldigi, toccante, raccolta ed emozionante , celebrata da Mons. PIERO DELBOSCO, Vescovo delle Diocesi di Cuneo e Fossano, che ha affidato alla Madonna di Loreto la nostra Comunità.

 

La bellissima omelia del Monsignore, ascoltata in un clima di assoluta partecipazione, dedicata a tutti gli operatori dell’Aeroporto e dell’Aviazione in ogni ruolo, ha soprattutto sottolineato come tutti noi siamo viaggiatori, e la simbologia dell’aerostazione , per antonomasia un luogo di passaggio come lo è la Vita per tutti noi.

Ci ha poi esortato a spendere bene il nostro Tempo perché non sappiamo quanto ne abbiamo , e quindi non deve essere assolutamente sprecato.

 

Il mondo dell’aviazione sembra così lontano dal momento che stiamo vivendo, fatto di affollamento nei terminal ieri ,ed oggi contingentati, abbattimento delle frontiere ieri, ed oggi segregati nei nostri Comuni, partenze ed arrivi a tutte le ore ieri, ed oggi facciamo il conto con il coprifuoco, oggi è permesso volare a pochi, solo per comprovati motivi, e ti senti limitato, ma poi si alza in volo l’ELISOCCORSO e realizzi che ieri come oggi una Vita sarà salvata e rinasce la speranza.

 

E’ stata davvero una bellissima iniziativa l’aver inserito anche il Cuneo Airport di Levaldigi , nelle tappe del GIUBILEO LAURETANO , concesso dal Santo Padre Papa Francesco, della Sacra Effige della Madonna di Loreto, protettrice degli aviatori , che rimarrà presso lo scalo fino a mercoledì 27 gennaio, esposta presso l’area check-in, e verrà salutata con la recita del Santo Rosario martedì 26 gennaio alle ore 20.

In ottemperanza alle misure anti Covid, ricordiamo che chi volesse pregare davanti alla Statua o partecipare al Santo Rosario deve necessariamente prenotarsi contattando il n. 0172/741500 – oppure scrivendo una mail all’indirizzo : marketing@aeroporto.cuneo.it
Ci permettiamo di suggerirVi il link http://www.aeronautica.difesa.it//vetrine/Pagine/Madonna-di-Loreto.aspx
Su cui oltre a notizie più approfondite, troverete la bellissima PREGHIERA DELL’AVIATORE

Concludiamo condividendo le confidenze della Direttrice dell’Aeroporto D.ssa Anna Milanese, che con grinta, determinazione e passione, si dedica da anni al lancio e rilancio dello scalo cuneese, ed oggi si trova ad affrontare una pandemia che ha messo in ginocchio il comparto, “speriamo che la Madonna di Loreto risollevi tutti noi, mai come oggi abbiamo bisogno di aiuti divini”

 

 

Marisa Parola
Informazioni su Marisa Parola 34 Articoli
Advisor PiemontEventi